Viaggiare in tutta sicurezza: l’assistenza sanitaria in Unione Europea

Tempo di vacanze, tempo di viaggi! Grazie all’Unione Europea, muoversi nel vecchio continente non è mai stato così semplice.

Non tutti sanno però quanto sia altrettanto facile farsi curare o essere assistiti nell’ambito dell’Unione Europea, qualora un imprevisto cercasse di rovinarci le tanto meritate vacanze.

In quanto cittadino Europeo, se sfortunatamente ti ammali in un altro paese dell’UE, hai diritto a ricevere le cure mediche da parte del sistema sanitario pubblico del paese in cui ti trovi, al pari delle persone che ci vivono.

Per far valere i tuoi diritti, devi però ricordarti di portare con te la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM), presente sul retro della Tessera Sanitaria Nazionale (TS), e presentarla presso un medico o una struttura sanitaria pubblica o convenzionata del paese in cui ti trovi.

Questo semplice gesto ti permette di ricevere assistenza sanitaria senza dover pagare nulla, eccetto l’eventuale ticket.

Nel caso tu avessi dimenticato la Tessera Sanitaria Nazionale a casa, non preoccuparti!!

La tua salute non è a rischio: avrai diritto a ricevere tutte le cure necessarie, ma sarai tenuto ad anticipare subito le spese sostenute per le cure. Al tuo rientro in Italia potrai poi chiedere il rimborso alla tua ASL.

L’attuale quadro normativo europeo garantisce inoltre la validità delle ricette rilasciate da un medico italiano in tutti gli Stati membri dell’Unione, in Islanda, Norvegia e Liechtenstein.

La ricetta, affinché sia valida, deve obbligatoriamente contenere le seguenti informazioni:

  • i dati del paziente: nome e cognome (scritti entrambi per esteso) e data di nascita
  • la data di emissione
  • i dati del medico prescrittore: nome e cognome (scritti per esteso), qualifica professionale, recapito diretto, indirizzo professionale (compreso il paese) e firma
  • i dati del medicinale prescritto: nome comune (preferibile al nome commerciale, che può variare a seconda dei paesi), formato (compresse, soluzione, ecc.), quantità, concentrazione e posologia.

Molte di queste informazioni sono già presenti sulle prescrizioni cartacee rilasciate dal tuo medico; se mancasse qualcosa, richiedile prima di partire per un viaggio in giro per l’Unione Europea.

Questi piccoli accorgimenti ti permetteranno, in caso di necessità, di acquistare il medicinale di cui hai bisogno ovunque tu sia in Europa, senza interrompere la terapia.

 

Fonti: http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=624&area=Assistenza%20sanitaria&menu=vuoto; 

https://europa.eu/youreurope/citizens/health/prescription-medicine-abroad/prescriptions/index_it.htm

Contenuto validato e pubblico
Loggati per condividere questo contenuto